domenica 8 giugno 2008

Paolo Ciampi recensione



Mettilo nel Blog
Antartide
Perdersi e ritrovarsi alla fine del mondo
Di Tito Barbini
(1) 8859603331 Dettagli
Nella libreria

Dillo ad un amico
Compra ora

Un piccolo gioiello che si stacca di gran lunga dalla media della dilagante letteratura di viaggio. Tito Barbini va molto lontano, ma senza la presunzione del grande viaggiatore, meglio con l'umiltà che è virtù del grande viaggiatore, che sa che in sostanza non contano i chilometri, ma la capacità di esplorare la geografia dell'anima. In un viaggio, alla fine fine, conta non cosa vedi, ma come il movimento ti cambia dentro. Riportandoti con il ritorno a una nuova vita. Bello, intenso, essenziale

Nessun commento:

Posta un commento